Rischio di infortuni agli occhi

L’importanza della protezione degli occhi del saldatore e vantaggi di investimento nei DPI.
R.Righi.

I luoghi convenzionali in cui si effettuano lavori di saldatura sono a rischio di irraggiamento continuo dalle emanazioni luminose date dai raggi Ultravioletti Infrarossi e dalla Luce blu.
Le conseguenze dei danni causati direttamente ai saldatori o alle persone nelle zone circostanti sono a volte incalcolabili. Basti pensare a quanto può costare all’azienda l’assenza dal lavoro di un saldatore solamente per il danno causato dai raggi UV, del classico “colpo d’arco” che provoca dolore e rossore agli occhi per due o tre giorni consecutivi. Pensiamo inoltre che è il più leggero dei mali generati, infatti i danni agli occhi provocati dagli Infrarossi e dalla Luce blu, che si manifestano col passare del tempo, ad esempio con l’abbassarsi della vista, sono quelli più pericolosi in quanto non è più possibile porre rimedio se non per alcuni casi con l’intervento chirurgico. Dopo diversi anni di lavoro, queste manifestazioni portano il saldatore ad adattarsi ad altre lavorazioni a causa dell’incapacità di tenuta dei suoi occhi agli alti amperaggi della saldatura. Notevoli benefici e vantaggi, ne traggono i saldatori che ormai da parecchi anni lavorano con maschere per saldatura a cristalli liquidi che intervengono allo scoccare dell’arco di saldatura. Il tempo di reazione è immediato ed evita l’irraggiamento agli occhi, dando il beneficio della protezione adeguata per una corretta saldatura e di conseguenza una diminuzione degli infortuni notevole e dunque una serie di costi in meno per le aziende. La maschera auto oscurante è così diventata uno strumento di investimento importantissimo perché oltre alla sicurezza garantita, e quindi un risparmio sugli infortuni, permette anche l’utilizzo dell’altra mano del saldatore precedentemente impiegata nella tenuta di una maschera manuale. Ciò permette inoltre di eliminare totalmente i tempi morti durante le lavorazioni, che a volte raggiungono tempistiche molto alte. Si pensi a tutto il tempo che si perde a dover appoggiare la maschera su un piano d’appoggio e doverla riprendere ogni qualvolta si comincia con un’altra scocca dell’arco. Nei procedimenti di saldatura in cui fino ad oggi era necessario procedere con due operatori, con una maschera auto oscurante lo stesso lavoro ora viene fatto da un solo saldatore. Si calcola che durante la lavorazione la percentuale media dei tempi morti sia intorno al 30%! In termini economici significa che chi salda con maschere auto oscuranti, nelle sue ore di lavorazione arriva a produrre quantitativamente di più. Senza contare il fatto che avendo la possibilità di vedere esattamente il punto della scocca dell’arco e la possibilità di una buona visione durante la saldatura, la qualità del lavoro eseguito è notevolmente migliorata.

Se ti è piaciuto questo articolo inserisci un commento o iscriviti gratuitamente ai nostri feed RSS.

Commenti

Io uso già da tempo una maschera per saldatura a cristalli liquidi. Non so, se ci sono novità in merito vi prego di segnalarmele. Poi vorrei avere alcuni vostri suggerimenti in merito alle tende per saldatura rosse in quanto devo allestire 2 nuove postazioni. La struttura deve avere dei requisiti particolari per essere a norma ed esistono soluzioni già pronte all’uso? Grazie in anticipo per le vostre risposte.

Il Saldatore Romagnolo

Ciao a tutti e congratulazioni per questo blog, sono un appassionato di saldatura, anche io come il Saldatore Romagnolo utilizzo una maschera per saldatura a cristalli liquidi a celle solari, i vantaggi sono molteplici da quando la utilizzo (o buttato la maschera a mano) oltre a lavorare im maniera più comoda e precisa, ho riscontrato che respiro anche meno fumo. Per quel che riguarda le protezioni in saldatura con le tende sò che esistono soluzioni fisse, box di saldatura e schermi mobili che sono estremamente facili da montare e studiati proprio per le officine. Credo che lo sponsor del blog ne sappia molto più di me.

Un saluto e a presto.

Brigo

Il SALDATORE.. si vedano i RISCHI per la propria ed altrui salute in internet inserendo le parole chiave: SALDATURA E AMBIENTE E SICUREZZA NELLA SALDATURA Prof. TERESIO VALENTE DIMEL sezione medicina del lavoro Università di Genova ULSS ASL 6 SPISAL VICENZA oppure cliccando su saldatori e saldature rischi su: http://www.puntosicuro.it
Comunque le leggi ANTIFORTUNISTICHE in ITALIA esistono da TEMPO con le 626/94 e T.U.S.L. D.Lgs 81/2008 ma CONTINUAMENTE ULTRA VIOLATE !
In particolare modo queste LEGGI antifortunistiche tusl sono più VIOLATE quando compaiono i contratti interinali di somministrazione e similari PRECARI che porterò ad udienze con PROVE e TESTIMONI presubilmente in date settembre ottobre 2011 al Tribunale di Mondovì (Prov. di Cuneo Italia) e visto che è d’INTERESSE GENERALE ED UTILE A TUTTI in breve si è costretti a “lavorare ” in questa pessima maniera: Le ditte interinali (…) stipulano con la multinazionale (…) loro cliente i nostri contratti “missioni lavorative..” di solito da manovali o bassi altri profili e comunicano ad i Centri per L’Impiego il tutto… ” MA ” giunti sui posti di lavoro (ditte interinali coinvolte sanno..inquanto più volte avvisatene..) le MAESTRANZE della multinazionale (…) cambino le basse mansioni in QUALIFICHE VERE E PERICOLOSE come il SALDATORE di gru a torre CRANE autogru (gru semoventi) carrellista (mulettista) adoperando tanti mezzi meccanici come saldatrici ad elettrodo..saldatrici mig-mag a filo continuo cannellli da taglio ..laser plasma radiale smerigliatrici varie (mole flessibili) motoseghe etc.etc. e vari altri strumenti manuali non meno pericolosi SENZA VISITE MEDICHE DA SALDATORE o CARRELLISTA dove pure oltre che alle patenti e corsi obbligatori di legge è OBBLIGATORIO persino l’ALCOOL DROGA TEST (vale anche per mezzi d’opera..) saldando scopro che sui telai gru mancano saldature..altre saldature sono soffiate (bucate) non passanti in bisellature E VIENE ORDINATO di SALDARE in questo modo senza Visite Mediche inerenti ma anche SENZA D.P.I. di protezione adeguati da LEGGE senza aspirafumi..saldando su VERNICI e OLII CANCEROGENI ! E sladre anche in punti di sforzo e trazione GRU SENZA NESSUN PATENTINO di SALDATORE ! Ed i patentini sono con Visite Mediche..AD ESAMI differenti e a SCADENZA BIENNALE !!!!
Se non si rispettano le norme di legge in costruzione e sui lavoratori..si riperquoterà in NEGATIVO su quanto poi VIENE VENDUTO AL MONDO INTERO inconsapevoli di non sapere queste cose che sono REALMENTE ACCADUTE con PROVE e TESTIMONI !
Persino il Papa Ratzinger, Il Presidente Giorgio Napolitano, La Senatrice della commissione morti bianche a Roma Patrizia Dott. Bugnano e amolti altri dicono e scrivono di questo pessimo fare di leggi sul lavoro VIOLATE ma si continua ugualmente ! E morti bianche continue ne sono purtroppo la prova ! Dove anche l’Unione Europea ha condannato GIUSTAMENTE più volte l’Italia vedi violation work Italy su: http://www.osha.europa.eu
Certo che assunti…da manovali mentre si fa in realtà il saldatore carrellista etc. comporta poi la difficoltà di dimostrare eventuali subentri di MALATTIE PROFESSIONALI !
STRAVIOLANDO anche qui leggi come la 303/56 etc. di SORVEGLIANZA SANITARIA e per i saldatori in particolare es. per occhi 89/391/ CEE etc.etc..saldare le TOWER CRANES..proprio non conviene..e tali rischi ripeto violando queste LEGGI ITALIANE e CEE si riversano sui prodotti COSTRUITI mettendo a repentaglio in possibili altri rischi chi compera o adopera questi MACCHINARI ! Ed il tacere non scrivere significa COMPARTECIPARE al sistema ! Io scrivo NO !e ho scritto e qualcuno ha pubblicato i nomi della multinazionale forse fatto per non fare di tutte le aziende un negativo fascio..o per avvertire chi usa tali gru..io al tempo avevo messo dove non compare il moderatore se usate i nomi rispettane le leggi..Comunque penso sia GIUSTO in questo caso SAPERE per poi non fare come al solito fare Italiano..le solite lunghissime inchieste DOPO i fatti con infortuni e morti..!Come il caso Thyssen o stragi treni di Viareggio..con saldature inquisite..”mi chiedo se i saldatori avessero avuto i patentini da sladatori etc. fatti..” Comunque tali cose accadono con i CONTRATTI PRECARI che in quelli a contratto in via d’estinzione indeterminati..
SERVIREBBE veramente da parte di tutti (compreso certe maestranze) il vero rispetto delle leggi vigenti 81/2008 con i suoi 306 articoli MA INVECE NON SI FA NON SI FA PREVENZIONE ! E così agendo contro di noi precari messi in disoccuopazione forzata in alternanza contro di noi si VIOLANO non solo le leggi antifortunistiche ed igiene ma persino gli stessi ARTICOLI della COSTITUZIONE ITALIANA :
1-4 e 36 !!!questa la dice lunga..che con la “scusa” della crisi si VIOLANO ANCORA DI Più queste leggi ! ! !
Certo che un poco d’infortuni e morti bianche continue si potrebbero evitare anche FACENDO VERAMENTE ISPEZIONI CONTRAPPOSTE dei VARI ISPETTORI del LAVORO ASL INAIL CARABINIERI POLIZIA TENENZA DI FINANZA ISPEZIONI CONTRAPPOSTE E RIPETUTE chiedendo magari il nostro aiuto se manca a Loro il personale ispettivo..ABBIAMO ANNI di esperienza in pratiche lavorative anchese siamo precari o in disoccupazione forzata siamo a Vostra disposizione (almeno io lo sono..disponibile e gratuitamente..).
Poi iniare le Ispezioni presso i Centri per l’impiego pubblici richiedendo TUTTI i nostri modelli di comunicazione contratti lavoro e qualifiche modello storico C2 e ispezionare anche in retroattivo di vari anni se abbiamo le qualifiche da saldatore..carrellista etc. con corsi fatti patenti e relative visite mediche..e proseguire nelle aziende di somministrazione interinali e loro clienti..è possibile constatarne le VIOLAZIONI di legge anche in retroattivo di ANNI ! Eswempio: chi sldava le gru a torre e gru semoventi in tale anno..? NOMI e COGNOMI…e firme..ANNI di ILLECITI ! Che ricadono anche sui salari..MA GRAVE è LA NON SICUREZZA per noi e gli altri violando le T.U.S.L. !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Invito i colleghi saldatori o chi s’interessa di sicurezza a partecipare alle udienze presso il Tribunale di Mondovì ha VALORE GENERALE e d’interesse valido per tutti le prove saranno date..testimoni e salteranno anche fuori il NOME DELLA MULTINAZIONALE CON I NOMI DELLE MAESTRANZE..E NOMI DELLE DITTE DI SOMMINISTRAZIONE INTERINALI COINVOLTE ! Invito esteso anche alla Senatrice Patrizia Bugnano ed Ispettori del Lavoro Inail Carabinieri e Vigili del Fuoco Ispettivi etc. etc.
Un caro saluto a Voi tutti e a chi scrive e si adopera affinchè certe VERITà non solo le mie vengano portate a galla a conoscenza ed utilità generale.
Sergio Morando Lesegno Italia.

io invece sto cercando quelle belle maschere che hanno gli americani tutte colorate…e non le trovo qui da noi…quelle poche che trovo sono a cristalli liquidi che a me sinceramente (al contrario di tutti) non piacciono….

Inserisci un commento

(required)

(required)