I rischi in saldatura

La saldatura è una delle attività più pericolose per l’occhio umano in quanto origina la più elevata intensità di radiazioni rispetto a qualsiasi altro processo industriale.
Un’adeguata protezione per la vista richiede, oltre ad una protezione fisica, una protezione contro le radiazioni.

L’adozione di ristrette normative di sicurezza assicura che tale esposizione venga mantenuta a bassi livelli nei luoghi di lavoro.
Si consideri che l’80% della percezione umana è visiva: il bagliore, gli spruzzi ed il calore e emanati dalla saldatura costituiscono il rischio principale a causa dei loro effetti nel breve e lungo periodo; senza contare la minaccia di fumi e gas negli ambienti poco areati.
L’occhio è l’organo umano più sensibile e più esposto a:
- ULTRAVIOLETTI tra 200 e 350 Nm. Il Classico “colpo d’arco” che provoca rossore agli occhi e che
fa’ perdere in tutta Europa 72.000 ore lavorative l’anno.
- LUCE BLU da 380 a 560 Nm: penetra sino alla retina danneggiandola in modo irreversibile: è molto pericolosa, perché si manifesta nel lungo periodo con l’abbassamento della vista, fino, nei casi più estremi, alla cecità.
- RAGGI INFRAROSSI: provocano la deformazione della cornea per effetto del calore. Guarire è possibile solo tramite intervento chirurgico.
-FUMI DI SALDATURA: possono contenere, secondo i processi e i materiali impiegati, perossido di azoto, monossido di carbonio, ozono… sostanze estremamente nocive e cancerogene.

Se ti è piaciuto questo articolo inserisci un commento o iscriviti gratuitamente ai nostri feed RSS.

Commenti

L’importanza di una maschera per saldare di qualità (o comunque di altri strumenti per la protezione del saldatore) è purtroppo ancora sottovalutata da gran parte delle aziende italiane. Speriamo che la normativa in materia trovi più applicazioni in futuro. Personalmente dove lavoro ho a disposizione da qualche tempo un’ottima maschera da saldatore e dei sistemi filtranti eccellenti e posso confermare che i benefici si sentono parecchio.

Saluti a tutti i saldatori

faccio il saldatore da 15 anni e adesso a 40′anni non vedo piu bene da vicino .volevo sapere se puo dipendere dalla saldatura o pure se e’ una questione di eta

Buongiorno Vincenzo,
L’occhio del saldatore se non protetto adeguatamente, è continuamente esposto ai raggi UV, Infrarossi e Luce blu e ciò contribuisce certamente alla perdita di diottrie con l’avanzamento dell’età. Il problema è comunque soggettivo, esistono saldatori che nonostante molti anni di esperienza non hanno alcun problema di vista, mentre bastano pochi mesi per altri soggetti per subire dei danni irreversibili.
Tutto dipende dal modo in cui il saldatore si protegge. Se utilizza dei modelli di maschera auto oscurante con elevata rapidità d’intervento, diminuisce certamente le emissioni dirette ai propri occhi. Inoltre non deve esporsi a raggi indiretti di altri saldatori, pertanto dovrà essere riparato lateralmente da tende di protezione per la saldatura “passiva”. E’ necessario in ogni caso consultare il proprio RLS aziendale per le migliori soluzioni da adottare.
cordiali saluti
ilsaldatore.com

quanto la saldatura a filo con gas argon co2 può influire sulla salute della tiroide di un saldatore

buona sera volevo farle una domanda,
mio padre per circa una settimana è stato esposto ai raggi della saldatura senza alcuna protezione per circa una settimana,perchè assisteva dei lavarotori a casa,
preciso che non ha mai guardato la luce per più di tre secondi e solo di sfuggita,adesso però a distanza di un giorno è disturbato da un flasch che vede dall’occhio destro..
vorrei sapere qual è la cosa migliore da fare e se a vostro parere può essere un disturbo causato solo dai i raggi UV della saldatrice.. grazie!

quello che risulta dalla sua descrizione è il classico “colpo d’arco” che provoca dolore e rossore agli occhi per due o tre giorni consecutivi.
Nulla di grave, consigliamo una pomata che può farsi prescrivere dal medico o trovare in farmacia.
Le conseguenze dei danni causati dalla saldatura sono ovviamente in relazione all’esposizione agli stessi. In ambito industriale, cioè con esposizioni ed amperaggi molto elevate i raggi Infra Rossi, Ultravioletti e Luce Blu provocano ai saldatori ed alle persone nelle zone circostanti alla saldatura danni a volte incalcolabili.
Basti pensare che il danno causato dai raggi dannosi si manifestano col passare del tempo, ad esempio con l’abbassarsi della vista.
Risultano quindi essere molto pericolosi in quanto non si ha, come nel suo caso, un effetto di dolore immediato, ma col passare del tempo non è possibile porre rimedio se non per alcuni casi con l’intervento chirurgico.

Salve se ben protetti da pettorina in cuoio c’è sempre un rischio per gli apparati interni ? intendo anche genitali ?? Gazie Dario

io saldo senza maschera e guardo direttamente la saldatura e dopo 15 anni non ho mai avuto problemi e normale?

Ho una domanda ho saldato a elettrodo x mezza giornata non protetto la sera ho iniziato a sentire bruciore insopportabile per 2 giorni ho usato collirio ogni 3 ore come detto da faacista ora va molto meglio ma vedo sfocato a distanza… Migliorerà o ho perso dei decimi di vista? Spero in una risposta grazie a tutti

La prima domanda é: come hai fatto a saldare per mezza giornata senza nessuna protezione e senza avvertire fastidio? certamente hai subito il classico “colpo d’arco” che provoca dolore e rossore agli occhi per due o tre giorni consecutivi. se lo hai curato a dovere non dovresti avvertire più nulla. nel caso di dolore o fastidio persistente ti consigliamo una visita specialistica al più presto. facci sapere.

ma come hai fatto a saldare senza maschera ,e addiritura 15 hanni,la parola saldare e giungere 2 pezzi e farne uno ed e impossibile senza la maschera perche oltre a lavorare le mani deve lavorare molto gli occhi e l esperienza ,sto parlando di saldare non appicicare ,come molti fanno e dicono che e saldato ce un bel po di differenza.

Ciao…ho una domanda anche io…facio il saldatore in un azienda non fisso pero saldo a filo continuo…e vedo che quando saldo piu dell solito sento che la pelle dell viso mi crea brucciore..uso la protezione..cosa devo fare?? devo prendere una protezione migliore?? Grazie

Inserisci un commento

(required)

(required)